Joe Zawinul Unofficial Italian Fansite
www.zawinulfans.org
 

Novità

Tournée

Musica on line

Spartiti
Weather Report
Links
Articoli
Musicisti
Foto
Chat
Mailing List
Guestbook
Contattaci!

 
 

 


 

AVVISO IMPORTANTE
State navigando sul vecchio sito www.zawinulfans.org.
Per andare al nuovo sito, cliccate qui.

 

Home | About | Links | Guestbook | Contact |


Click Here for the English version of this page

Joe Zawinul Site - Musicians
Lelo Nika

 

Lelo Nika


Lelo Nika con gli Zawinul Special Project a L'Aquila, 25 Agosto 2000
foto di Marco Piretti

 

Non c'è un punto dal quale partire per descrivere l'arte di Lelo Nika. Anche se cerchi di trovare le parole giuste, anche se sei veramente eccitato da questo grande artista dopo averlo visto e sentito, non sarai mai in grado di comunicare le tue emozioni più intime a qualcuno che non è stato ancora iniziato. Chiamare Lelo un " maestro" sembra riduttivo e banale. Per capire veramente, bisogna sentirlo.

Lelo Nika è molto di più di sfide tecniche e virtuosismo. È cento per cento espressione. Ma non è solo comunicare emozioni; cambi repentini dal dolore alla gioia, dalla disperazione alla vittoria, dalla malinconia all'euforia possono essere ascoltati da parte di altri musicisti di vari generi. Lelo Nika dà qualcosa in più. Attraverso il suo strumento fa nascere storie che accendono l'immaginazione anche a chi è di scarsa fantasia. Lampi di località balcaniche del passato, gente in faccende di gelosia, felicità, miseria e festeggiamenti. Ritratti vivacemente colorati sono seguiti da una calma nebbia, sogno e realtà diventano tutt'uno.

I l passato di Lelo Nika è vario così come la sua tavolozza musicale. È di origine un Serbo zingaro ma ha adottato tradizioni rumene attraverso le sue radici nel polietnico villaggio di Nikolinici, ottanta kilometri a Nord-Est di Belgrado, dove la maggioranza è rumena. Nel 1970, all'età di un anno Lelo emigrò con i suoi genitori in Danimarca e si stabilì a Helsingor. Oggi vive a Malmo nel sud della Svezia. All'età di cinque anni Lelo Nika riceve la sua prima fisarmonica da suo padre, anche lui fisarmonicista, la cui famiglia è ben nota per le tradizioni musicali zingare attraverso generazioni. Lelo è cresciuto con la musica come un elemento naturale di tutti i giorni, la musica era uno stile di vita, un modo di comunicare, irrispettoso della situazione, ora o posto. Le qualità tecniche non sono fini a se stesse, indicano semplicemente un'espressione totale. Suo padre è stato il primo maestro di fisarmonica di Nika e portò suo figlio in Jugoslavia quando aveva dieci anni. Lelo visse lì tre anni, studiando col fisarmonicista serbo Braminir Dokic e approfondendo la cultura slava e rumena. Non c'è dubbio che questo periodo in Jugoslavia ha giocato un ruolo cruciale nell'evoluzione di Lelo Nika, sia come musicista che come uomo. Ma una singola persona che è stata veramente importante per Lelo Nika è il maestro di suo padre, Mr. Ionel Corneanu, molto severo, insegnò a Lelo una volta e per sempre il valore della disciplina.

Lelo Nika suona tutta la musica dei Balcani ma a modo suo, basata su un "groove" particolare tipico della moderna musica zingara rumena. Ha suonato e registrato con celebrità del jazz come Adam Nussbaum, Jerry Bergonzi, Randy Brecker, Jan Ralke e Manolo Barena. Ha partecipato due volte all' "Accordion World Championship" e ha vinto entrambe le volte. Mettetevi comodi, "se riuscite ancora a stare seduti!" e lasciatevi sedurre da uno dei più grandi fisarmonicisti dei nostri tempi.

 

Lelo Nika Biography courtesy of [C] dB Productions Sweden Inc. / Erik Nilsson

Thanks to: Gea Marotta (Emmeci Srl)

Traduzione dall'Inglese di Valerio Nitrato Izzo

 
Google


Se vuoi puoi contribuire allo sviluppo di questo sito donando un piccolo importo economico tramite Paypal. Tutte le donazioni ricevute saranno utilizzate per migliorare il sito (traduzioni, grafica, costi di hosting, ecc.). Aprire un account Paypal è facile e sicuro.
Grazie!

         

Home | About | Links | Guestbook | Contact |